Baci di dama

I baci di dama sono una specialità piemontese. Nella ricetta originale viene usata una pasta frolla al burro e farina di mandorle. Due biscotti friabili uniti in coppia da uno strato di cioccolato fondente fusi in un dolce bacio. Nella mia versione vegetale dei baci di dama userò farina tipo 1, farina di nocciole e farina di mandole. Come farcitura userò oltre al cioccolato fondente anche una crema di 100% nocciole. Io adoro i baci di dama col caffè ma accompagnano benissimo anche una tazza di tè. Attenzione: uno tira l’altro!

baci di dama
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni25 baci

Ingredienti

150 g farina tipo 1
60 g farina di mandorle
60 g farina di nocciole
30 g amido di riso
80 g zucchero di canna a velo
100 g olio di semi
1 pizzico sale

Per la farcitura

80 g cioccolato fondente al 70%
30 g crema di nocciole 100%

Passaggi

1. Frullare le mandorle e le nocciole per ottenere la farina

2. Versare in una ciotola la farina, l’amido, il sale, lo zucchero e mescolare. Aggiungere l’olio e mescolare bene

3. Aggiungere le farine e lavorare velocemente l’impasto. Avvolgere il panetto nella pellicola e far riposare in frigo 1 ora

4. Dopo un’ora formare delle palline da circa 8g, appoggiarle sulla teglia e schiacciare leggermente

5. Cuocere in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10 minuti

Farcitura

1. Sciogliere al microonde il cioccolato e aggiungerci la crema di nocciole

2. Lasciar raffreddare qualche minuto in frigo in modo che si addensi un po’

3. Farcire metà dei biscotti e accoppiarli. Lasciare solidificare bene il cioccolato e conservarli in una scatola di latta

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rimani aggiornato con le email settimanali

La tua e-mail non verrà mai ceduta a terzi da parte nostra e potrai disiscriverti in ogni momento