Crumble vegan di pesche

L'estate è arrivata e con lei la voglia di freschezza e leggerezza anche nei dolci. Ecco perché oggi ti propongo la ricetta del crumble vegan di pesche, un dessert semplice da realizzare, perfetto per una pausa golosa o un fine pasto.
Il crumble, a base di fiocchi di grano saraceno, noci, nocciole, cocco rapè ed eritritolo, ha una consistenza friabile e un gusto delicato che si sposa perfettamente con la dolcezza delle pesche, il tutto senza zucchero raffinato e senza glutine.
Preparare questo crumble è davvero semplice e veloce: bastano pochi minuti per realizzare un dessert sano e gustoso che sorprenderà tutti.

Consigli:
- Puoi personalizzare il crumble: al posto delle noci e nocciole, puoi utilizzare altri tipi di frutta secca come mandorle, pistacchi o noci pecan. Puoi anche aggiungere delle spezie come cannella, zenzero o noce moscata per un gusto più aromatico.
- Oltre ai fiocchi di grano saraceno, puoi utilizzare un mix di farine senza glutine come farina di riso, farina di mandorle o farina di avena.
- Scegli pesche mature ma sode, al culmine del loro sapore. Se non sono di stagione, puoi usare pesche sciroppate ben scolate e in quest'ultimo caso ometti tranquillamente il dolcificante.
- Assaggia le pesche prima di aggiungere l'eritritolo. Se sono già dolci, potresti ridurne la quantità o addirittura ometterlo
- Puoi aggiungere un tocco di liquore alle pesche per un sapore più intenso
- Controlla il crumble spesso durante la cottura: deve essere colorito ma non bruciato.
- Per un dessert ancora più goloso, puoi servire il crumble con una pallina di gelato alla vaniglia o con dello yogurt vegetale.
- Ti consiglio di comporre le porzioni non molto tempo prima di servire. E' buono anche il giorno dopo, ma lasciato troppe ore a contatto con le pesche il crumble tenderà a perdere croccantezza, sarebbe un peccato.

Altre ricette che potrebbero interessarti:

Crumble Vegan Di Pesche
Crumble vegan di pesche
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2Persone
  • Metodo di cotturaFornoFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

2 pesche
1 cucchiaio succo di limone
1 cucchiaio eritritolo (clicca per leggere il mio articolo sui sostituti dello zucchero)
Mezzo cucchiaio olio di cocco

Per il crumble

60 g fiocchi di grano saraceno
25 g noci
25 g nocciole
20 g cocco grattugiato (rapè)
40 g olio di cocco
40 g eritritolo (clicca per leggere il mio articolo sui sostituti dello zucchero)

Come fare il crumble vegan di pesche

Passaggi

1. Prima di tutto prepariamo il crumble mettendo in un mixer i fiocchi di grano saraceno, le noci, le nocciole e frulliamo fino ad ottenere una consistenza grossolana e non troppo fine

2. Mettiamo il tutto all'interno di una ciotola ed aggiungiamo l'eritritolo, il cocco rapè, l'olio di cocco e mescoliamo con le mani fino ad ottenere una consistenza granulosa

3. A questo punto versiamo il crumble in una teglia rivestita di carta forno, distribuiamolo bene e cuociamolo in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa, finché non diventerà dorato

4. Nel frattempo, mentre il crumble cuoce, in una padella mettiamo a scaldare l'olio di cocco, l'eritritolo, il succo di limone, le pesche tagliate a pezzetti e facciamo cuocere per qualche minuto fino a quando le pesche risulteranno ammorbidite

5. Lasciamo raffreddare sia il crumble che le pesche

6. Una volta raffreddati entrambi componiamo le nostre monoporzioni mettendo sul fondo di ogni bicchiere le pesche e per finire uno strato generoso di crumble

7. Mettiamo in frigo fino al momento di servire

Se vuoi vedere altre ricette clicca qui

Iscriviti alla newsletter e scarica subito l'ebook gratis


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l'acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *