Frittelle di zucca in friggitrice ad aria

Le frittelle di zucca in friggitrice ad aria sono una variante autunnale molto gustosa delle frittelle. Io le ho preparate con pochi e semplici ingredienti a cui potrai aggiungere spezie e aromi che preferisci.

Sono perfette come antipasto oppure come secondo, accompagnate da una ricca insalatona. Le ho cotte in friggitrice ad aria , ma puoi cuocerle anche in forno tradizionale o friggerle. Nelle note più sotto trovi le indicazioni.

Frittelle Di Zucca In Friggitrice Ad Aria
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni16 frittelle
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 g zucca
45 g farina di ceci
50 g acqua
1 cipolla
1 spicchio aglio
q.b. erba cipollina
q.b. sale
lievito alimentare (facoltativo ma consigliato)
q.b. olio extravergine d’oliva

Come fare le frittelle di zucca in friggitrice ad aria

Passaggi

1. Puliamo la cipolla e sbucciamo la zucca dopo averla lavata

2. Grattugiamo la zucca dopo averla tagliata a cubetti, poi tamponiamola con carta assorbente

3. Grattugiamo anche la cipolla

4. Mettiamo la zucca e la cipolla grattugiati all’interno di una ciotola ed aggiungiamo l’aglio spremuto tramite lo spremiaglio (o semplicemente schiacciato), l’erba cipollina, il sale e mettiamo da parte

5. In un’altra ciotola prepariamo la pastella: uniamo la farina di ceci all’acqua e mescoliamo fino ad ottenere la giusta consistenza (simile ad un uovo)

6. Versiamo la pastella all’interno della ciotola con la zucca e gli altri ingredienti, mescoliamo e lasciamo riposare qualche minuto. Se necessario aggiungiamo altra farina di ceci se l’impasto risulta troppo liquido oppure un cucchiaio d’acqua se troppo asciutto. Deve risultare malleabile per creare le frittelle.

7. Formiamo le frittelle, spennelliamole con un goccio d’olio e mettiamole a cuocere in friggitrice ad aria per 12-15 minuti a 200° girandole a metà cottura

Note e variazioni

Puoi cuocerle anche in forno tradizionale per 15 minuti a 200° o comunque fino alla doratura desiderata. puoi anche friggerle in padella facendo attenzione a girarle delicatamente

Se vuoi vedere altre ricette clicca qui

Seguimi su:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimani aggiornato con le email settimanali

La tua e-mail non verrà mai ceduta a terzi da parte nostra e potrai disiscriverti in ogni momento