Involtini di verza patate e funghi

Gli involtini di verza sono un ottimo e gustoso secondo che si prepara in fretta e ti permette di utilizzare per il ripieno quello che hai in frigo, anche gli avanzi di un pasto precedente, a seconda dei tuoi gusti e della tua fantasia.

Io ho preparato gli involtini di verza patate e funghi, le foglie di verza le ho fatte bollire ma puoi anche cuocerle al vapore qualche minuto. Sono ottimi sia caldi che freddi e puoi prepararli anche il giorno prima e scaldarli quando servono.

Altre ricette che potrebbero interessarti:

Involtini di verza patate e funghi
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni16 involtini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

5 patate
8 foglie verza
300 g funghi
1 spicchio aglio
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pangrattato di riso

Passaggi

1. Laviamo e puliamo le patate, poi mettiamole a bollire in una pentola finché non risultino abbastanza morbide

2. Stacchiamo delicatamente le foglie di verza, facendo attenzione a non romperle, laviamole e facciamole bollire per un paio di minuti. Mettiamole da parte

3. In una padella versiamo un po’ d’olio extravergine d’oliva e mettiamo a soffriggere l’aglio tagliato finemente o spremiamolo in uno spremiaglio per un paio di minuti. Dopo qualche minuto aggiungiamo i funghi, saliamo e cuociamo ancora qualche minuto, finché l’acqua dei funghi non sia evaporata

4. Una volta cotte, schiacciamo le patate con una forchetta, uniamo i funghi, il grattuggiato vegetale, aggiustiamo di sale

5. Creiamo gli involtini, tagliamo a metà una foglia ottenendone due, mettiamo il ripieno su ognuna, chiudiamo prima le parti laterali e poi quelle superiori ed inferiori e capovolgiamole (seguiamo i passaggi nelle foto)

6. Una volta messi gli involtini in una teglia da forno, spennelliamoli con un po’ d’olio extravergine d’oliva, distribuiamo sopra un po’ di grattugiato vegetale ed un po’ di pangrattato

7. Cuociamo in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, aggiungiamo, se necessario, qualche minuto di grill per dorare meglio la superficie

Altre ricette con:

Seguimi su:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rimani aggiornato con le email settimanali

La tua e-mail non verrà mai ceduta a terzi da parte nostra e potrai disiscriverti in ogni momento