Pappa al pomodoro

La pappa al pomodoro, una ricetta dagli ingredienti semplici ma che scalda il cuore. A dimostrazione che le cose più semplici sono spesso le più buone. Un’ottima ricetta di recupero perché, almeno a me, pane che avanza c’è sempre e comunque vale la pena avanzarlo per preparare questa delizia! Se la prepari d’estate puoi utilizzare i pomodori freschi e servirla a temperatura ambiente, d’inverno puoi usare i pelati già pronti e servirla bella calda.

Altre ricette interessanti:

Pappa Al Pomodoro
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

300 g pane raffermo
600 g pomodori pelati
2 spicchi aglio
pepe
basilico
brodo vegetale
q.b. sale
q.b. olio extravergine d’oliva

Come fare la pappa al pomodoro

Passaggi

1. Prepariamo il brodo vegetale mettendo a bollire in pentola carote, cipolle, sedano e, volendo, un paio di pomodorini

2. Facciamo cuocere il brodo vegetale per 30-40 minuti circa

3. Mentre il brodo cuoce, puliamo e facciamo rosolare in padella, con un po’ di olio extravergine d’oliva, l’aglio spremuto con uno spremiaglio, oppure intero se abbiamo intenzione di toglierlo dopo

4. Quando l’aglio si è colorito aggiungiamo i pomodori pelati ed un po’ di basilico

5. Facciamo cuocere, schiacciamo i pomodori ed aggiungiamo il sale ed il pepe

6. Tagliamo il pane raffermo a cubetti ed uniamolo al sugo in padella ed aggiungiamo qualche mestolata di brodo vegetale in modo che il pane sia ben inzuppato

7. Cuociamo per circa 10-15 minuti, poi spegniamo la fiamma, mettiamo un coperchio e lasciamo riposare per circa 1 ora (o anche più).

8. Mescoliamo di tanto in tanto schiacciando il pane

9. Poco prima di servire aggiungiamo, se necessario, un po’ di passata di pomodoro e riscaldiamo il tutto per qualche minuto

Seguimi su:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimani aggiornato con le email settimanali

La tua e-mail non verrà mai ceduta a terzi da parte nostra e potrai disiscriverti in ogni momento