Piadine senza glutine

Chi si cimenta con impasti senza glutine sa bene quanto sia complesso a volte riuscire ad ottenere una consistenza accettabile e abbastanza elastica da non rompersi. Dopo innumerevoli prove questa ricetta mi sembra quella che abbia il risultato migliore e voglio condividerla con te. Queste piadine senza glutine si piegano, ma non si rompono tanto facilmente, è necessaria solo un po’ di pazienza nell’impastare fino ad ottenere una consistenza abbastanza liscia. Ti consiglio di non farle troppo grosse perché saranno più facili da maneggiare, io ne ho fatte 5 da circa 115g l’una.

Per quanto riguarda il condimento sbizzarrisciti con tutto quello che più ti piace e fammi sapere cosa ne pensi.

Piadine senza glutine
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni5 piadine
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

110 g farina di riso integrale
110 g farina di grano saraceno
40 g fecola di patate
40 g amido di riso
320 ml acqua
3 g sale
Mezzo cucchiaino bicarbonato
3 g gomma di xantano
30 g olio extravergine d’oliva

Per il condimento

fagioli azuki (cotti)
peperone rosso
mais
cipolla
carota
yogurt di soia
erba cipollina
sale

Passaggi

1. Mettiamo in una ciotola le farine, il bicarbonato di sodio, la gomma di xantano, il sale, mescoliamo il tutto e mettiamo da parte

2. Mettiamo l’acqua a bollire in una pentola antiaderente con l’olio extravergine d’oliva

3. Abbassiamo la fiamma ed aggiungiamo un po’ per volta le farine che avevamo messo da parte

4. Mescoliamo con una spatola finché l’acqua sia stata completamente assorbita ed il composto diventi sabbioso, spegniamo il fuoco e lasciamo raffreddare qualche minuto

5. Formiamo cinque palline di impasto da circa 115 grammi ognuna. Inizialmente sembrerà non amalgamarsi, ma continuando ad impastare, la pallina diventerà sempre più compatta e liscia

6. Facciamo scaldare una padella antiaderente e nel frattempo stendiamo le palline su di una spianatoia con un mattarello aiutandoci anche con le mani

7. Cuociamo le piadine ottenute da entrambi i lati, una volta girata, la piadina dovrà gonfiarsi un pochino e sarà pronta

8. Per il condimento utilizziamo quello che più ci piace. Io ho fatto soffriggere la cipolla con il peperone e la carota tagliata alla julienne, poi ho aggiunto i fagioli azuki (già cotti), mais. Una volta messo il condimento nella piadina ho aggiunto una salsina preparata con yogurt di soia, erba cipollina e sale

Note e variazioni

Puoi congelarle già cotte.

Consigliati da Il Girasole Verde

Ciotola 4 in 1
Casseruola antiaderente
Spianatoia in silicone

Se vuoi vedere altre ricette clicca qui

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rimani aggiornato con le email settimanali

La tua e-mail non verrà mai ceduta a terzi da parte nostra e potrai disiscriverti in ogni momento