Ricotta di soia

La ricotta di soia, come la ricotta vaccina, ha un gusto neutro che la rende molto versatile, utile per tantissime ricette, ma è ottima anche semplicemente su una fetta di pane.

Cannelloni, lasagne, torte, sono tante le ricette sia salate che dolci in cui si può utilizzare la ricotta di soia.

Semplicissima da preparare, io utilizzo l’aceto di vino bianco per creare la cagliata, ma puoi utilizzare anche del succo di limone o aceto di mele.

Per quanto riguarda il latte di soia è indifferente che sia o meno zuccherato, la ricotta viene lo stesso, ma ti consiglio di utilizzare quello senza zucchero in modo da ottenere un gusto neutro che ti permetta di utilizzare la ricotta sia per ricette dolci che salate.

Con questi ingredienti io ho ottenuto 230g di ricotta, il risultato può cambiare in base al tipo di latte di soia utilizzato.

Leggi la mia ricetta della lasagna con ricotta di soia e bieta

Ricotta di soia
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 l latte di soia
40 ml aceto di vino bianco
q.b. sale
q.b. basilico (facoltativo)

Passaggi

1. Versiamo il latte di soia in un pentolino e portiamolo ad ebollizione mescolando per non far attaccare il latte sul fondo

2. Versiamo il latte caldo in una ciotola, possibilmente di vetro, uniamo l’aceto e il sale e mescoliamo per qualche secondo

3. Copriamo la ciotola e lasciamo riposare per circa 10 minuti

4. A questo punto si sarà formata la cagliata e quindi possiamo filtrare per separare il siero dalla ricotta: mettiamo un panno pulito (che non abbia odore di detersivo), oppure l’apposito sacchetto filtrante dentro un colino a maglie strette

5. Versiamo il latte cagliato nel colino e passiamolo qualche secondo sotto l’acqua corrente per eliminare l’eventuale odore di aceto

6. Strizziamo il panno con la nostra cagliata per eliminare il più possibile l’acqua e poi poggiamo il colino su una ciotola capiente

7. Se vogliamo, aromatizziamo con spezie o aromi (io ho aggiunto qualche foglia di basilico sminuzzata), mescoliamo delicatamente, copriamo col panno e lasciamo sgocciolare per 1-2 ore mescolando ogni tanto. Possiamo mettere un contenitore con dell’acqua sulla nostra ricotta in modo che pressando aiuti la fuoriuscita del siero

8. Dopo il riposo la nostra ricotta è pronta, ma per dare un aspetto più carino alla nostra ricotta possiamo metterla in un’apposita fuscella pressando bene

Note e variazioni

La ricotta si mantiene in frigo per circa 3 giorni

Consigliati da Il Girasole Verde

Ciotola di vetro
Sacchetto filtrante
Colino a maglie strette

Se vuoi vedere altre ricette clicca qui

Altre ricette con:

Seguimi su:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rimani aggiornato con le email settimanali

La tua e-mail non verrà mai ceduta a terzi da parte nostra e potrai disiscriverti in ogni momento