Sushi vegano

Il sushi vegano è un’ottima variante per chi non mangia prodotti animali o vuole semplicemente variare la sua alimentazione. Si può utilizzare un riso per sushi che si trova facilmente nei negozi etnici oppure se non lo trovi puoi utilizzare il riso originario che si trova in tutti i supermercati.

La farcitura è a scelta personale, si possono fare davvero infiniti abbinamenti. Io ho fatto due varianti: una con carota, zucchina e peperone rosso, l’altra con carota, avocado e tofu. Ho anche aggiunto in un rotolo un pochino di maionese vegetale (clicca qui per vedere la ricetta) e nell’altro un pochino di formaggio spalmabile vegetale (clicca qui per vedere la ricetta) ma non sono necessari e puoi tranquillamente ometterli oppure mettere altre salse a tuo piacimento.

Sushi Vegano
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2-3 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

200 g riso per sushi
1 carota (piccola)
1 zucchina (piccola)
Mezzo avocado
Mezzo panetto tofu
1 pezzetto di alga kombu (facoltativa)
peperone rosso
2 fogli alga nori
50 ml aceto di riso
1 cucchiaio zucchero
Mezzo cucchiaino sale
acqua (per bollire il riso)
maionese vegetale (facoltativo)
spalmabile vegetale (facoltativo)
salsa tamari (o salsa di soia se non sei celiaco)

Passaggi

1. Per prima cosa tagliamo il tofu a bastoncini e mettiamolo a marinare in un po’ di salsa tamari

2. Sciacquiamo il riso per fargli perdere l’amido, poi cuociamolo in acqua con l’alga kombu nei tempi indicati sulla confezione e a fine cottura lasciamolo riposare una decina di minuti in pentola con il coperchio

3. Mentre il riso cuoce mettiamo l’aceto, lo zucchero e il sale in un pentolino senza farlo bollire ma solo per scaldarlo e far sciogliere lo zucchero. Quando il riso è pronto versiamoci sopra il liquido mescolandolo delicatamente. Lasciamo raffreddare

4. Nell’attesa che il riso raffreddi, puliamo le verdure e tagliamole a bastoncini, o fettine nel caso dell’avocado

5. Quando il riso sarà completamente freddo iniziamo ad assemblare il sushi. Prendiamo il tappetino per sushi e copriamolo con la pellicola per alimenti, appoggiamoci sopra un foglio di alga nori con il lato liscio rivolto sul tappetino

6. Con le mani inumidite copriamo tutto il foglio con uno strato sottile di riso lasciando libero solo un paio di centimetri nella parte alta. Pressiamo bene il riso sull’alga

7. Nella parte centrale mettiamo i bastoncini di verdure e di tofu e infine sopra qualche cucchiaino di maionese (clicca per la ricetta) o spalmabile vegetale (clicca per la ricetta)

8. Con le dita bagnate inumidiamo la parte lasciata senza riso e poi chiudiamo il rotolo partendo dal basso aiutandoci con il tappetino e pressando bene. Verifichiamo che sia ben sigillato. Se abbiamo tempo lasciamo a riposare i rotoli in frigo una mezz’ora così si compatteranno meglio, altrimenti proseguiamo

9. Con un coltello a lama liscia andiamo a tagliare il rotolo a fette di circa 1cm e mezzo, inumidendo il coltello ad ogni taglio

8. Serviamo con una ciotolina di salsa tamari (o salsa di soia se non sei celiaco)

Note e variazioni

Io ho preparato 2 rotoli in 2 versioni: la prima con carota, zucchina, peperone e maionese vegetale; la seconda con carota, tofu, avocado e spalmabile vegetale.

La maionese e lo spalmabile si possono tranquillamente omettere.

Consigliati da Il Girasole Verde

Tappetino in bambù per sushi
Pentola antiaderente
Alga Nori

Se vuoi vedere altre ricette clicca qui

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rimani aggiornato con le email settimanali

La tua e-mail non verrà mai ceduta a terzi da parte nostra e potrai disiscriverti in ogni momento