Vellutata di cavolo viola

Avevo ancora del cavolo viola e quindi ho pensato di fare una vellutata. Con i suoi bellissimi colori e con ancora il freddo serale è un ottimo comfort food. Con l’aggiunta dei crostini di pane diventa anche un piatto completo.

Il cavolo viola è ricco di vitamine e minerali, ed essendo anche ricco di antocianine, che gli danno il caratteristico colore viola, aggiungendo una parte acida come il succo di limone, è possibile giocare con i suoi colori e renderlo davvero scenografico.

Provate la vellutata di cavolo viola e ditemi cosa ne pensate!

vellutata di cavolo viola
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2

Ingredienti

1/3 cavolo viola
250 g fagioli cannellini cotti
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
600 ml acqua
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. succo di limone

Passaggi

1. Pulire la cipolla e l’aglio, tagliare e soffriggere in 2 cucchiai di olio evo

2. Aggiungere il cavolo viola lavato e tagliato e far insaporire qualche minuto.

3. Aggiungere i cannellini già cotti, l’acqua e il sale. Cuocere fino a che diventi tutto morbido.

4. Frullare con un frullatore ad immersione e se occorre aggiustare di sale.

Note e variazioni

Per ottenere il colore più chiaro, mettere una parte di vellutata in una ciotola e aggiungere del succo di limone fino ad ottenere il colore perfetto, senza esagerare altrimenti si sentirà troppo il gusto di limone. Ottimo con qualche crostino di pane, quello senza glutine per chi è celiaco.

Consigliati da Il Girasole Verde

Ceppo di coltelli autoaffilante
Frullatore ad immersione
Ciotole in terracotta

Se vuoi vedere altre ricette clicca qui

Altre ricette con:

Seguimi su:

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rimani aggiornato con le email settimanali

La tua e-mail non verrà mai ceduta a terzi da parte nostra e potrai disiscriverti in ogni momento