Poke bowl con quinoa

Questa è un’altra mia versione vegana della poke bowl con quinoa tricolore (clicca qui per vedere la precedente versione).
I modi per comporla sono molteplici, potete condirla con le verdure che preferite, cercando di crearla il più completa ed equilibrata possibile di nutrienti.
Un piatto unico fresco, estivo, leggero e nutriente, da provare nei giorni più caldi, ma anche d’inverno in una versione calda.

Poke bowl con quinoa
  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

100 g quinoa tricolore
q.b. insalata verde mista
Mezzo peperone rosso
q.b. cipollotto di tropea
Qualche cubetto formaggio vegetale (tipo feta greca)
Qualche cubetto mango
q.b. semi di lino
1 fetta limone biologico
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale

Passaggi

1. Sciacquiamo la quinoa sotto acqua corrente, mettiamola in una pentola con 200 ml di acqua

2. Al momento dell’ebollizione copriamo con un coperchio ed abbassiamo la fiamma al minimo facendo cuocere per 10 minuti o comunque fino a completo assorbimento dell’acqua

3. Nel frattempo che la quinoa cuoce laviamo le verdure e tagliamo a cubetti il mango ed il formaggio vegetale, poi tagliamo a pezzetti il peperone ed a fettine il cipollotto di tropea

4. Ultimata la cottura della quinoa, lasciamola raffreddare e successivamente componiamo la nostra coloratissima poke bowl: iniziamo mettendo come base la quinoa all’interno della ciotola, da un lato mettiamo il mango, l’insalata con le fettine di cipollotto, il peperone ed al centro i cubetti di formaggio vegetale. Completiamo decorando con dei semi di lino q.b., una fettina di limone biologico e q.b. di olio extravergine d’oliva e sale.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rimani aggiornato con le email settimanali

La tua e-mail non verrà mai ceduta a terzi da parte nostra e potrai disiscriverti in ogni momento