Torta pasqualina vegan

La torta pasqualina è una ricetta classica di Pasqua ed io ho voluto provare a ricreare un effetto simile in versione vegan. Potrebbero forse esserci risultati migliori utilizzando ingredienti più particolari, ma volevo preparare una ricetta che fosse semplice e con ingredienti che si hanno in casa o che sono comunque facilmente reperibili. L'unico ingrediente più particolare è il sale kala namak, un sale naturale che dona un sapore simile all'uovo; io l'ho trovato anche in un grande supermercato, ma si trova facilmente online e te lo consiglio (costa un po', ma dura tantissimo!).
Qualcuno potrebbe storcere il naso per questa rivisitazione, ma se si possono continuare le tradizioni senza crudeltà verso gli animali, soprattutto in una giornata in cui si festeggia la resurrezione e la sconfitta della morte, trovo che sia molto più bello e significativo.
Perfetta anche da preparare il giorno prima per portarla fuori per il picnic di pasquetta.
L'effetto ottico è molto carino e il gusto decisamente buono, sicuramente stupirai i tuoi ospiti.
Buona Pasqua!

Consigli:
- L'unico consiglio che mi sento di darti per questa ricetta in particolare è... assaggia. Assaggia il tofu per regolarti con il sale kala namak, assaggia la parte gialla per regolarti con la curcuma, sia per il colore che per il sapore.
- Se non hai il tempo di preparare tutto in casa puoi ovviamente comprare la pasta brisè vegan e la ricotta di soia, che ormai si trovano ovunque.

Altre ricette che potrebbero interessarti:

Torta Pasqualina Vegan
Torta pasqualina vegan
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6-8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

400 g spinaci cotti
200 g tofu
200 g ricotta di soia (clicca per leggere la mia ricetta della ricotta di soia)
2 cucchiai grattugiato vegetale (clicca per la ricetta)
2 panetti pasta brisée vegana (clicca per la mia ricetta)
q.b. sale e pepe
q.b. cipolla in polvere
q.b. sale kala namak
q.b. curcuma

Come fare la torta pasqualina vegan

Passaggi

1. Prepariamo due panetti di pasta brisé seguendo la mia ricetta cliccando qui

2. Stendiamo con un mattarello uno dei due panetti, sistemiamolo all'interno di una tortiera rivestita con della carta forno oppure oliata

3. Prepariamo la ricotta di soia seguendo la mia ricetta cliccando qui

4. Prepariamo il nostro grattugiato vegetale seguendo la mia ricetta cliccando qui

5. Tagliuzziamo un pochino gli spinaci cotti, mettiamoli in una ciotola e mescoliamoli assieme alla ricotta, al grattugiato vegetale, al sale, al pepe ed alla cipolla in polvere

6. Mescoliamo bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo

7. Prendiamo il tofu e tamponiamolo con della carta assorbente

8. In un mixer frulliamo il tofu assieme al sale kala namak fino ad ottenere una crema liscia

9. Prendiamo circa un terzo del tofu appena frullato, poniamolo in un'altra ciotola, versiamoci, poco alla volta, della curcuma in polvere e mescoliamo fino a far prendere al tofu un colorito tendente al giallo. A questo punto avremo una parte di tofu bianco ed una parte di tofu giallo. Assaggiamo ed eventualmente aggiungiamo altro sale kala namak

10. A questo punto versiamo il composto di spinaci nella tortiera con la nostra base di pasta brisé distribuendolo bene su tutta la superficie

11. Creiamo dei piccoli spazi vuoti facendo attenzione a non rompere il fondo della pasta brisé (vedi foto 1 qui sotto)

FOTO 1
Torta pasqualina FOTO 1

12. Con l'aiuto di un cucchiaio prendiamo del tofu bianco ed inseriamolo negli spazi che abbiamo creato (vedi foto 2)

FOTO 2
Torta pasqualina FOTO 2

13. Sempre con l'aiuto di un cucchiaio preleviamo il tofu giallo e poniamo al centro del bianco, schiacciandolo leggermente (vedi foto 3)

FOTO 3
Torta pasqualina FOTO 3

14. Stendiamo ora il secondo panetto e sistemiamolo come copertura superiore della nostra torta pasqualina vegan

15. Cuociamo la nostra torta pasqualina in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40-45 minuti + eventualmente qualche minuto di grill in modo da far colorire di più la superficie

16. Lasciamo intiepidire la torta prima di tagliarla

Iscriviti alla newsletter e scarica subito l'ebook gratis

Cinque ricette inedite, non pubblicate sul blog, dedicate alle polpette vegane e senza glutine.
Deliziose polpette, gustose e semplici da preparare, che sicuramente amerai.
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI E SCARICARE SUBITO L'EBOOK


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l'acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *